universitÓ  degli studi di bologna


L' energia libera e' la capacita' di produrre lavoro da parte di un sistema isolato considerato nel suo complesso.

L' energia totale di un sistema e' data dalla somma di due componenti, l'energia potenziale e quella cinetica


La liberazione di energia potenziale comporta la contemporanea trasformazione in energia cinetica.
Nella molecola l'energia di legame tra gli atomi e' potenziale: se il legame si rompe, gli elettroni aumentano la loro velocita', cioe' aumenta la loro energia cinetica.


Se la capacita' di lavoro del sistema aumenta allora il processo e' endoergonico
( segno positivo ), viceversa il processo e' esoergonico ( segno negativo ).

 endoergonico h2o + energia        --> h2 + o     
La capacita' di lavoro del sistema aumenta


 esoergonico    h 2 + o             -> h20 - energia:
La capacita' di lavoro del sistema diminuisce  
                                                                         

In un sistema biologico si verificano contemporaneamente sia reazioni esoergoniche che endoergoniche ma, per il secondo principio della termodinamica, la tendenza e' sempre quella di andare verso una diminuzione della capacita' di lavoro ( diminuzione della energia potenziale ) e verso un aumento del disordine e della casualita' ( caos ), cioe' verso un aumento dell'entropia.
L' energia calorica rappresenta il piu' alto grado di disordine.            

Azzolini Dr. P. Lorenzo

e-mail: lorenzo.azzolini@libero.it