universitÓ  degli
 studi di bologna

English    HOME   Italiano   
Statistics    Ergometry      Research    Consumo lipidico   


Ritrovare le informazioni su un hard-disk da 500 megabyte non e' semplice senza disporre di un sistema che organizzi in modo logico le informazioni.

Questo e' vero soprattutto quando si tratta di valutare una serie di dati che hanno struttura simile ma contenuto diverso.

L' esempio e' dato da una rubrica telefonica.
Le informazioni inerenti i nomi contenuti nella rubrica hanno la stessa struttura: nome, cognome, via, telefono
Ovviamente il contenuto varia per ogni entrata.

Il nome e' un campo del database il cognome un' altro campo, cosi' come la via e il telefono.

Quando inseriamo ( il come si fa lo vedremo in seguito ) ....
MARIO .... ROSSI .... PIAZZA GARIBALDI 3 .... 659034 .... abbiamo creato un RECORD cioe' una registrazione completa della nostra rubrica.

Per ogni nostro conoscente quindi inseriremo un nuovo record completando i campi previsti nel database

Il database alla fine non e' altro che un elenco di record

Conoscendo la struttura del database si ha a disposizione uno strumento potentissimo.

Primo concetto: il file indice
Abbiamo un database strutturato per contenere record inerenti una rubrica telefonica. La prima cosa da fare e' ordinarli in ordine alfabetico per nome.
Niente di piu' semplice per un database ....
Si dovra' creare un file indice sul CAMPO cognome e il gioco sara' fatto.
Le modalita' per creare il file indice variano a seconda del ipo di software che si usa per gestire il database
Esistono infatti diversi MOTORI di database DBASEIV, ACCESS per WINDOWS CLIPPER per DOS PARADOX per DOS e per WINDOWS ecc.
Ognuno di loro usa forme diverse per effettuare le operazioni desiderate ma i concetti di base sono molto simili.

Secondo concetto: il filtro
Poniamo di voler selezionare solo i record il cui cognome inizia per ROS ....
E' possibile farlo in modo molto semplice e veloce, non solo, possiamo andare molto oltre .... ad es. possiamo decidere anche di filtrare tra questi soggetti solo quelli il cui nome contiene GIANBATTISTA ecc. ecc.
Insomma, il filtro ci permette di selezionare alcuni record in base a criteri che andremo a stabilire di volta in volta.
Con il computer niente e' statico, tutto e' dinamico e questo significa che possiamo definire uno o piu' filtri, cancellarli e ridefinirli, senza limiti.

Terzo concetto: aggiunta di un record
Per inserire un nuovo record si utilizza una procedura detta APPEND ....
Si appende un record dopo l'ultimo record presente nel file

Quarto concetto: eliminazione di un record
Si utilizza una procedura DELETE ....
Questa procedura non effetttua una vera eliminazione del record si tratta invece di una " marcatura " di cancellazione. Il reord e' pronto per essere definitivamente cancellato. A questo livello possiamo ancora richiamare il record tramite la procedura RECALL. Per cancellare definitivamente il record si utilizza la procedura PACK.

Il nome e la sintassi dei comandi e delle procedure puo' variare anche sensibilmente da un database all'altro ma i concetti rimangono equivalenti.

Azzolini dr. Pier Lorenzo

e-mail: lorenzo.azzolini@libero.it